Come entrare a far parte di una rete di Mystery Shopper

In qualsiasi settore, è importante che i dipendenti interagiscano. Aiuta a stabilire standard, etica e retribuzione, tra le altre cose. Crea anche cameratismo e senso di comunità. Soprattutto nei settori in cui gran parte del lavoro viene svolto online, le persone possono facilmente iniziare a sentirsi isolate. Il commercio di mystery shopper non è diverso. Sebbene i mystery shopper interagiscano regolarmente con il pubblico, raramente, se non mai, incontrano i loro datori di lavoro o altri acquirenti. Per definizione, gli acquirenti “misteriosi” o “segreti” devono essere molto discreti riguardo a ciò che fanno. Ci sono pochissime opportunità di persona per una rete di mystery shopper. Fortunatamente, ci sono siti online che aiutano a creare quella rete di mystery shopper.

La Mystery Shopping Providers Association è un’organizzazione commerciale per i mystery shopper. Offrono certificazione e formazione. Aiutano a Shopper stabilire standard ed etica nel settore. Offrono anche una bacheca in cui i mystery shopper nuovi ed esperti possono interagire. Questa rete di mystery shopper consente agli acquirenti di scambiare informazioni su determinate aziende. Questa interazione aiuta a prevenire l’abuso o lo sfruttamento. Gli acquirenti possono mettersi in guardia a vicenda contro società che non pagano e truffe. Possono anche condividere buone esperienze e contatti di lavoro.

Imyst, Inc. offre anche un forum di discussione per i mystery shopper.

Volition è un’altra azienda che offre un forum per i mystery shopper. Offrono anche un elenco di aziende che stanno assumendo. Le posizioni aperte vengono pubblicate direttamente nelle bacheche.

Questi forum / forum di discussione offrono informazioni importanti ai mystery shopper. Forse altrettanto importante, offrono agli acquirenti l’opportunità di “parlare in negozio” con persone che capiscono veramente quello che fanno quotidianamente.

Con una solida rete di mystery shopper, gli acquirenti possono migliorare drasticamente le condizioni di lavoro. Attraverso la condivisione di informazioni sulle società non paganti, possono migliorare l’etica di tutte le società. In qualsiasi commercio, una maggiore informazione è sempre un vantaggio.